Navigazione veloce

Poesia

Archivio

15 Apr 17 - Carpe diem

Non voglio parlarvi della vita di Quinto Orazio Flacco, più semplicemente noto come Orazio, e tanto meno delle opere che ha composto. Voglio però condividere quello che sembrava dirmi con i suoi componimenti, primo tra tutti il celebre Carpe diem. Dum loquimur, fugerit invida aetas: carpe diem, quam minimum credula postero. Il poeta latino invita i […]

1 Feb 08 - Doppio Sogno

Alba. Stretto a te. Iltempo pietrificato come se Medusa, sì, proprio Lei in divinità, fosse stata colta all’ improvviso dai Nostri sguardi complici. Lei e il tempo confusi dal Nostro incontro più di Noi stessi. Un sogno. Alba. Ti cerco, invano. Bramo il tuo essere, così mi alzo. Mi affaccio alla finestra. Scruto il […]

11 Giu 07 - Zefiro

Zefiro Soffi ancor su le nostre membra fesse e doloranti per la pugna improba. L’aureo disco illumina le menti di coloro che più non sanno la fine de’ lor parenti. Dolore, mestizia e affanno la città ormai ne è colma come fu Troia dell’ inganno. Possa l’eroe far ritrovar la calma ad un popolo senza […]

3 Giu 07 - La Rossa

Uno sguardo: nulla. Un gesto: nulla. Una parola: nulla. La Rossa è così, fiore solitario che non vuole esser colto. Donna… Si sente l’unica degna di quel nome: e forse ne ha ragione, perchè risplende come nessun’ altra tra tante tutte simili. La Rossa è speciale, naturale, spesso si nasconde tra la folla di cui […]

1 Giu 07 - Non chiedermi l'impossibile

Non chiedermi l’impossibile tu che pensi di saper tutto ma in fondo non sai niente. Tu, che per ogni minima cosa te la prendi tu, che di fronte agli altri sei il più grande, ma nel tuo cuore, nella tua mente sei il più piccolo. Non chiedere il mio aiuto, solo ora che ne hai […]

1 Giu 07 - Non chiederci l'impossibile

Non chiederci l’impossibile tu che pensi di saper tutto ma in fondo non sai niente. Tu, che per ogni minima cosa te la prendi tu, che di fronte agli altri sei il più grande, ma nel tuo cuore, nella tua mente sei il più piccolo. Non chiederci il nostro aiuto, solo ora che ne hai […]

28 Apr 07 - Tu, manchi

Manchi. Mancano i tuoi capricci, i tuoi gesti, il tuo odore. Mancano i tuoi libri, usurati dalla fame di sapere e dalla voglia di viaggiare. Mancano le tue gonne, veli ombrati che rivestivano le preziose e tornite gambe. Mancano i tuoi dolci abbracci e i tuoi schiaffi, forti e decisi come tuoni nella notte. Manca […]

13 Apr 07 - Quanti tramonti

Il vecchio sedeva assopito : un tempo tutto era nelle sue mani, ora scivolava dal suo dito. Incurante del domani intrecciava lunghe foglie per nascondere gli arcani. Ripensava quante doglie la mesta vita gli donò : “povero, colui che non le coglie” disse allora, ed un treno risuonò. Ultimi suoni di un mondo che […]

6 Apr 07 - Un saluto

Sei partita così velocemente come se stare tra noi non fosse più un piacere. Ma so di sbagliarmi profondamente e so che tra i pensieri tuoi ci ricorderai con amore. Solo ora ho il rimpianto di non averti mai dimostrato l’ affetto che nutro ancora per te. Già, che stupido, si sa che l’uomo non […]

2 Apr 07 - DE AMORE

1 classificato: “Non sarà forse amore?” di Gabriele C. Troppe notti che non dormo, troppi giorni che non mangio vista simile a un ostaggio che mai più farà ritorno. Vittima di un mondo astratto proveniente da lontano che diventa confusione e mi fa diventare matto. Che cos’è questa cosa che mi sento dentro al cuore? […]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi