Navigazione veloce

Archivio Ottobre 2012

31 Ott 12 - Impresa giornalino: ne vale la pena?

Domanda: sinceramente, che utilità ha il nostro Giornalino della scuola? Per esperienza personale, pensiamo che lo spreco di carta, di tempo e di inchiostro sia stato maggiore rispetto all’interesse da parte dei ragazzi. In questi anni abbiamo assistito a continui tentativi di creazione di un Giornalino intelligente e soprattutto  interessante, ma purtoppo non si può […]

31 Ott 12 - Il terrorismo russo nell’Ottocento

Alessandro II, zar dal 1855, tentò di attuare una politica di riforme. In particolare, nel 1861, abolì la servitù della gleba. Ogni contadino avrebbe ricevuto in uso permanente la terra che sino ad allora aveva lavorato come servo. Questa legge, però, non migliorò le condizioni di vita dei contadini perché era previsto il pagamento di […]

30 Ott 12 - L’uomo secondo Socrate: “misura di tutte le cose”?

Il sofista Protagora è ricordato soprattutto per una massima che sembra riassumere tutto il suo pensiero: «l’uomo è misura di tutte le cose». Possiamo affermare che anche per Socrate è così, ma il pensiero socratico è tutt’altro che in accordo con quello sofista. Perché? La risposta ruota attorno al diverso significato che si attribuisce al […]

30 Ott 12 - Sono solo parole?

“La parola è una gran dominatrice che, anche col più piccolo e invisibile corpo, cose profondamente divine sa compiere.” Così scrive Gorgia, aggiungendo “si può dire che la parola sta all’anima come la medicina al corpo. Infatti, come alcuni farmachi eliminano dal corpo queste o altre indisposizioni, e certi guariscono, altri uccidono, così le parole.” […]

30 Ott 12 - L’origine dell’uomo

In origine il mondo era un luogo buio e quasi completamente disabitato; solo due creature infatti abitavano la Terra: due animali coperti da un folto piumaggio. Le loro piume possedevano ognuna un colore diverso dalle altre. Quando sulla Terra arrivò la luce, in seguito all’allontanamento di una grande nube che aveva fino a quel momento […]

30 Ott 12 - La luna e la lanterna

In un epoca non definita, sul nostro pianeta, l’ umanità era vittima di un’ingiustizia divina. Dovete sapere infatti che allora regnava incontrastata una entità superiore chiamata dio delle tenebre. Era a capo di un’ armata di ladri, briganti e uomini senza scrupoli. Incessantemente incutevano timore negli animi della gente, soprattutto di notte, quando le tenebre […]

29 Ott 12 - Il potere della parola

Credo che la parola abbia un grande potere. Essa è in grado di suscitare forti e differenti emozioni in ognuno di noi, ma è anche capace di  stravolgere le nostre menti ed ipnotizzarle. Vi sono cose, però, più potenti della parola; il suo potere non è inarrestabile, né imbattibile. Ciò che conta davvero sono le […]

29 Ott 12 - La creazione dell’uomo

C’erano in principio la terra, l’acqua, il sole e la luna. Ognuno di essi svolgeva un ruolo molto importante per il pianeta: La terra nutriva le piante e gli animali, l’acqua li dissetava, il sole li scaldava e la luna li illuminava anche durante la notte. C’era, dunque, un legame molto forte tra gli esseri […]

29 Ott 12 - La vita del Re Sole: uno “spettacolo reale”

Durante il periodo della monarchia di Luigi XIV, la vita del re veniva ostentata come un vero e proprio “spettacolo” di corte. L’intrattenimento regale consisteva nel far assistere funzionari, familiari, nobili e aristocratici, al risveglio del Re. Le fasi di questa rappresentazione, definite entrées, venivano divise in sei momenti diversi, ognuno dei quali aveva un prestigio […]

28 Ott 12 - Stranieri a casa nostra?

Leggo il frammento di Empedocle: Son già stato, infatti, fanciullo e fanciulla e arbusto e uccello e muto pesce del mare. Ho ben preparato la citazione. Capiscono tutti e fanno anche i collegamenti opportuni. Parlano di Induismo e di Buddismo. Io richiamo i pitagorici, Platone e l’antroposofia steineriana. Per pura prudenza, chiedo in che cosa […]

25 Ott 12 - L’inferno delle trincee

Durante la Prima Guerra Mondiale si ricorse spesso alle trincee, come sistema difensivo nelle guerre di posizione: un fossato più o meno profondo, scavato al momento nel terreno, che veniva utilizzato anche come rifugio. Era la tattica necessaria per aumentare le probabilità di sopravvivere, ma se riuscivi a non morire, era come vivere in un […]

25 Ott 12 - Movimento Operaio: origini differenti ma uniti in opposizione alla Prima Guerra Mondiale

Il termine “movimento operaio” sta a indicare l’insieme delle organizzazioni (sindacali, politiche, cooperative, assistenziali e culturali) che accolgono, rappresentano e promuovono gli interessi dei lavoratori salariati. Esso accompagnò la nascita dell’organizzazione sociale del lavoro avviata con la Rivoluzione Industriale in Inghilterra tra la fine del Settecento e gli inizi dell’Ottocento e quindi diffusa in Europa […]

25 Ott 12 - Italiani brava gente?

Da sempre potenze come la Spagna, il Portogallo e l’Inghilterra si sono affermate come protagoniste nello scenario coloniale. Al contrario di questi paesi l’Italia non ebbe mai lo stesso successo:  i suoi tentativi di conquista coloniale non sempre andarono a buon fine. Il caso della Libia dimostra le difficoltà che l’Italia ha storicamente incontrato nei […]

25 Ott 12 - Stacanovista: le origini

Quante volte ci è capitato di sentire la parola “stacanovista” senza sapere da cosa significhi esattamente oppure da dove derivi. Per chi non lo sapesse il termine si riferisce a coloro che dimostrano una dedizione al lavoro fuori dal comune. Il termine venne coniato nei primi anni del ‘900 quando, in Russia, nacque il movimento […]

23 Ott 12 - Questione di voti?

Ripropongo un contributo molto autorevole: Compito a casa.   Buona lettura

22 Ott 12 - Cause culturali della prima guerra mondiale

Gavrilo Princip è stato un rivoluzionario bosniaco, autore dell’attentato di Sarajevo contro l’arciduca Francesco Ferdinando d’Asburgo, erede al trono dell’Impero austro-ungarico. Questo attentato era stato organizzato dalla Mano Nera, una società segreta serba, che si poneva come obiettivo quello di riunire tutti i territori con popolazioni slave in un unico stato; tuttavia Bosnia ed Erzegovina […]

21 Ott 12 - Il cinema in trincea

Fin dai primi anni in cui si diffuse in clima di guerra, il cinema divenne un’arma di difesa per il rafforzamento e la mobilitazione ideale del fronte interno. Gli obiettivi inizialmente non erano tanto volti a rappresentare il realismo della guerra quanto invece incitare emotivamente i soldati e quindi favorire un senso di partecipazione economica […]

21 Ott 12 - Mito e Filosofia: differenze

Per secoli ci siamo chiesti che cosa fosse la filosofia. Tuttora non esiste una  definizione accettata e considerata valida della filosofia, che metta d’accordo i pareri di ognuno. In genere, la filosofia viene ritenuta l’arte del sapere. La filosofia, è l’amore quindi per la conoscenza, che spinge l’uomo a voler apprendere qualcosa, senza un secondo fine. […]

20 Ott 12 - “Apologo sull’onestà nel paese dei corrotti”, di Italo Calvino

Breve racconto – qui riportato con qualche “taglio” – del “nostro” Calvino. Profezia? Lungimiranza? Realtà che supera la fantasia? Vale la pena di leggerlo. Pino Gargiulo “Apologo sull’onestà nel paese dei corrotti” di Italo Calvino [Tratto da Romanzi e racconti – volume 3°, Racconti e apologhi sparsi, i Meridiani, Arnoldo Mondadori editore. Uscito su la […]

20 Ott 12 - La parola: strumento di persuasione?

Molti si limiterebbero a definirla semplicemente come un mezzo di comunicazione; altri come uno strumento di manifestazione della verità; altri ancora come espressione del pensiero. Ma Gorgia, sofista del VI secolo a.C., non sarebbe affatto d’accordo. Lui, che della parola è un grande esperto, afferma: La parola è un gran dominatore che, pur dotato di […]

20 Ott 12 - Kyros, il dio della guerra

Il futuro dio della guerra, di nome Kyros, inizialmente era un comune umano, o almeno così pensava di essere. Infatti sua madre era stata messa incinta da Galaction, re degli dei dei Kazaki, perchè il marito aveva oltraggiato gli dei. La donna non si era accorta dell’inganno di Galaction poichè questi aveva preso le sembianze […]

19 Ott 12 - La condizione di vita dei soldati nelle trincee durante la Prima guerra mondiale

La trincea, un fossato scavato nel terreno al fine di offrire riparo al fuoco nemico, è un antichissimo sistema difensivo utilizzato nelle guerre di posizione. Durante la prima guerra mondiale raggiunse il massimo utilizzo. In questo conflitto i militari furono costretti a viverci per quattro lunghissimi anni, in pessime condizioni: per la sporcizia, infatti la mancanza di igiene trasformò […]

18 Ott 12 - Grandine

In un piccolo paesino a Sud di Atene viveva Chalaza, una bellissima ragazza. Ella passava le giornate a guardarsi allo specchio e a pettinarsi i capelli con la spazzola.  Chalaza aveva una coperta speciale. Era un regalo dei suoi genitori; era azzurra, e quando sua mamma gli e la regalò, le disse: «Tieni Chalaza, il […]

18 Ott 12 - Due ore sul palco… due ore speciali

Finalmente dopo 5 lunghi mesi di “astinenza” oggi ricomincia il laboratorio teatrale della scuola. Questo è per me il terzo anno, la maggior parte del vecchio gruppo ormai non c’è più. I ragazzi di quarta e quinta hanno terminato gli studi e alcuni ragazzi di prima hanno invece deciso di cominciare questa attività. Ma una […]

17 Ott 12 - Il Mito

La parola “Mito” significa “racconto”: un racconto fantastico che ha lo scopo di spiegare com’è iniziato il mondo e come si è evoluto con il passare del tempo. Narra in genere di Dei che attraverso diverse azioni hanno formato gli astri, il cielo, la terra, gli oceani, le montagne o di eroi che hanno formato […]

17 Ott 12 - Mitologia giapponese

La mitologia giapponese è molto diversa da quella nostrana poichè si basa su credenze shintoiste invece che greche o cristiane e, perciò, vanta un pantheon di oltre 8000 Kami (divinità o spiriti) di cui alcuni sono stati creati grazie all’influenza della Cina. In generale la mitologia parla della creazione degli dei o del Giappone con […]

17 Ott 12 - E guerra fu

Le cause che diedero inizio alla Prima Guerra Mondiale, come tutti sappiamo, furono moltissime: politiche, culturali, sociali… Ma la scintilla che fece esplodere il conflitto fu l’attenato contro il futuro erede al trono d’Austria Franceso Ferdinando e sua moglia Sofia. Fra ‘800 e ‘900 l’uccisione di regnanti in Europa non era un evento raro, ma […]

11 Ott 12 - Società di massa e globalizzazione

Possiamo definire la nostra società come una società di massa; quest’ultima, infatti, come quella attuale, è caratterizzata in primo luogo da una diffusione di massa dei prodotti di consumo (telefoni, automobili, televisori…) accessibili a tutti in particolare nel mondo occidentale. Le prime manifestazioni di questo tipo di società risalgono agli inizi della Seconda rivoluzione industriale, […]

11 Ott 12 - Rerum Novarum, l’appello della Chiesa a un accordo fra parti nella nostra società.

La Rerum Novarum non fu sicuramente un documento improvvisato. Alle sue spalle ci furono anni di lavoro e ampie ricerche da parte di autorevoli vescovi. Questa enciclica rappresenta il primo passo concreto della chiesa sul tema del dibattito sociale. Papa Leone XIII scelse di prendere una posizione moderata, che criticava sia l’odio e i movimenti […]

10 Ott 12 - La parola come arma

La parola, arma più pericolosa? Come affermazione pare esagerata, eppure proprio di questo era convinto il filosofo Gorgia. Attraverso un discorso ben costruito da una persona capace, si può convincere che è giusto ciò che sembra sbagliato e che è sbagliato ciò che sembra giusto. Non ha valore il contenuto in sè, ma solo l’abilità che ciascuno […]

10 Ott 12 - Chi salva un bambino salva il mondo intero

Data: Domenica 28 Ottobre dalle ore 9.00 alle ore 13.00 ca. Costo: Euro 25,00+iva Attestazione rilasciata: certificato valido 24 mesi Impara con noi le poche semplici manovre per salvare la vita di un bambino oggetto di ostruzione delle vie aeree. Per info: formazione.criopera@gmail.com

9 Ott 12 - La relatività del relativismo

Celebre la massima di Protagora: “l’uomo è misura di tutte le cose, di quelle che sono per ciò che sono e di quelle che non sono per ciò che non sono”. Ogni uomo ha la sua concezione della verità, conforme alla società in cui vive e alle sue condizioni intellettuali e fisiche. Dunque, tutto è […]

8 Ott 12 - Le olimpiadi nel passato

Chiunque sa cosa siano le Olimpiadi, ma le antiche origini sono in pratica sconosciute a molti di noi; cerchiamo di far emergere qualche dettaglio interessante. La prima Olimpiade antica venne organizzata nel 776 a.C. ad Olimpia, in onore dei defunti e delle divinità. Questi eventi erano considerati manifestazioni sia atletiche sia religiose, in onore di […]

8 Ott 12 - Mito e realtà

Il mito è un racconto in cui vengono narrate le gesta di dei ed eroi leggendari. Questo serve a rispondere in modo simbolico a diverse domande che l’uomo si pone, come ad esempio le origini del mondo, dell’umanità, di un popolo, ma è anche un modo per descrivere la realtà, ad esempio i fenomeni atmosferici. […]

8 Ott 12 - Opere di Platone on line

Liber Liber offre gratuitamente molte opere di Platone. Potete scaricarle da questa pagina: http://www.liberliber.it/libri/p/plato/index.htm

7 Ott 12 - Il doppio volto di Giolitti

L’azione di governo di Giolitti fu caratterizzata da una profonda contraddizione. Il suo modo di far politica venne definita del “doppio volto”: • aperto e democratico nell’affrontare i problemi del Nord • conservatore e corrotto nello sfruttare i problemi del Sud Per quanto riguarda il Nord, non represse gli scioperi e favorì l’organizzazione di associazioni […]

6 Ott 12 - Il matrimonio per le donne durante l’Ancien Régime

Questo articolo parlerà della libertà che le donne avevano rispetto al loro matrimonio, quindi soprattutto riguardo la scelta del marito, durante il periodo dell’ancien régime e quindi tra l’XIV e il XIX secolo e della vicenda di una ragazza francese, Chaterine Gent. Innanzitutto è importante evidenziare che la donna generalmente aveva il diritto di scegliere […]

6 Ott 12 - Trasporti nell’antico regime

Nel XVIII secolo spostarsi era un problema: i mezzi di trasporto erano molto lenti e le vie di comunicazione erano pericolose, impervie e poco praticabili. Il mezzo di trasporto, o meglio, gli animali da trasporto erano gli equini. Comunque la maggior parte dei trasporti avveniva via mare con navi che potevano trasportare le merci più velocemente ed in maggior quantità. Per questi problemi […]

5 Ott 12 - Catherine portavoce dei diritti delle donne

Nel Settecento, come anche nelle epoche precedenti, all’interno della famiglia il ruolo del marito era quello di fornire un riparo e provvedere al mantenimento della prole e della sposa. L’uomo pagava le imposte e rappresentava la famiglia di fronte alla comunità. Il dominio della moglie restava invece sempre interno al nucleo domestico. Le donne dell’alta […]

5 Ott 12 - Un terremoto benedetto?

Tra il 1894 e il 1908 quattro forti scosse di terremoto devastarono la Calabria e l’Aspromonte. Quella del 1908 è sicuramente uno degli eventi naturali più catastrofici, che hanno colpito l’Europa nel secolo scorso. Si trattò di una scossa di di magnitudo 7,2 che in 37 secondi devastò soprattutto le province di Messina e Reggio Calabria. Il sisma […]

5 Ott 12 - Italiani brava gente?

Quando si parla di colonialismo, le prime potenze europee che vengono in mente sono il Regno Unito e la Francia. Tuttavia anche l’Italia ebbe la sua immagine di potenza coloniale, anche se con tratti molto negativi. Nei paragrafi successivi voglio mettere in chiaro l’episodio più famoso del colonialismo italiano: la conquista della Libia, con le […]

4 Ott 12 - L’importante non è vincere ma partecipare

I giochi olimpici furono banditi durante il regno di Teodosio, poichè i cristiani ritenevano che queste attività mettessero in evidenza il corpo e non lo spirito e che quindi fossero in linea con le idee pagane. L’iniziativa per la rinascita di questa tradizione sportiva fu  portata avanti dall’aristocratico francese Pierre De Coubertin, che cercava una […]

4 Ott 12 - Quando il criminale lo si vede dalla faccia

Nonostante il fatto che molte delle sue teorie più famose siano oggi abbondantemente sorpassate, di Cesare Lombroso si parla ancora. Nella sua opera più celebre, L’uomo delinquente, il criminologo sosteneva che ci fosse un rapporto diretto tra i tratti somatici di una persona e la sua indole; dunque studiando attentamente il volto se ne poteva […]

3 Ott 12 - Un mondo troppo grande

Nei nostri giorni grazie all’avvento di nuove tecnologie siamo in grado di comunicare quasi istantaneamente da una parte all’altra del mondo, ma fino a due secoli fa questo non era neppure concepibile. Il mondo agli occhi dell’uomo pareva molto più grande poiché vie di comunicazione e mezzi di trasporto arretrati rendevano tutti i viaggi più […]

3 Ott 12 - Condizioni delle carceri e degli ospedali nell’Europa d’antico regime

Durante il periodo che dal medioevo durò fino al XVIII secolo, le carceri e gli ospedali versavano in condizioni a dir poco pietose. Per prima cosa è necessario specificare che all’epoca il carcere non era considerato una pena duratura come ai giorni nostri, ma era piuttosto un luogo di passaggio in attesa della vera e […]

3 Ott 12 - Il criminale si riconosce dalla faccia

Cesare Lombroso nacque a Verona nel 1835. Oltre ad essere stato medico e antropologo, viene considerato il padre della criminologia. In particolare i suoi studi abbracciano la teoria fisiognomica secondo cui i caratteri psicologici e morali di un individuo, possono essere dedotti dall’aspetto fisico ed in particolar modo dalle diverse espressioni del volto. Sebbene tale […]

3 Ott 12 - Coco Chanel durante gli anni della Belle Epoque

Il periodo storico conosciuto come Belle Epoque, ovvero gli anni di passaggio tra ‘800 e ‘900, fu caratterizzato da invenzioni e progressi in campo tecnico e scientifico senza paragoni con le epoche passate. Con la Belle Epoque molte nuove comodità entrarono a far parte della vita quotidiana di ogni uomo, migliorando le condizioni di vita […]

2 Ott 12 - Cosa è il mito?

Il mito è un racconto, spesso dominato dal pensiero magico, inventato soprattutto nell’antichità, per chiarire dei fatti a cui non si riusciva a dare una spiegazione. I protagonisti di questi racconti sono persone con poteri soprannaturali per esempio degli dei, che la maggior parte delle volte hanno sembianze umane. I miti possono riguardare parecchie cose, […]

2 Ott 12 - Arte di strada

Buongiorno a tutti, volevo rendere partecipe chi legge il blog dei miei disegni realizzati con bombolette di vernice spray e della tecnica usata. Ho imparato tutto ciò che so di questa tecnica da un’artista di strada. Ogni disegno è formato da cinque strati sovrapposti: spazio e stelle pianeti montagne, mare o comunque terreno eventuali sagome in […]

2 Ott 12 - Il mito…

Per comprendere che cos’è un mito abbiamo preso spunto da una frase citata da Mircea Eliade, scrittore rumeno autore di diversi libri: Il mito è un testo sacro; si riferisce ad un avvenimento che ha avuto luogo nel tempo primordiale, il tempo favoloso delle origini. È dunque sempre il racconto di una “creazione”: si narra […]

2 Ott 12 - Rapporto tra Natura e uomo: il mito del rinnovo

Vi siete mai chiesti quale sia l’origine dei frutti che la terra ci dona, degli alberi, dei prati e dei campi coltivati? Sappiate che il mondo non è sempre stato così e che la Terra non ha sempre prodotto i suoi frutti, di cui noi tutti oggi viviamo. Sappiate che, quando ancora non c’era tempo, […]

2 Ott 12 - Fratello Sole e Sorella Luna

Tanti anni fa il sole non tramontava mai, era l’unica fonte di luce per la nostra terra. Egli aveva dei genitori che decisero di fare un altro bambino, anzi una bambina. La bambina si chiamò Luna e sin dal primo giorno non andò d’accordo con il sole.

2 Ott 12 - La storia del Silenzio

Forse nessuno sa la vera origine del silenzio. La storia risale ad un tempo remoto. È ambientata in una terra quieta e desolata, in un punto che su qualsiasi carta d’oggi non si trova. In questa terra si trovava un piccolo villaggio dove la vita trascorreva tranquillamente sotto l’attenta guida di un vigoroso capo di […]

2 Ott 12 - Come nacque il mondo

Nell’alba dei tempi il mondo non esisteva. Lo spazio era come un semplice telo nero, piatto e vuoto. Venne un giorno in cui da questo spazio vuoto nacque qualcosa. Un barlume di luce che rischiarava le tenebre. Col passare dei secondi quella luce mutò e divenne una splendida donna, che con il suo sublime canto […]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi